Quel bolscevico di Adam Smith

Oggi PD e PDL gareggiano nel rivendicare di prestare grande attenzione alle proposte di Confindustria , dato che secondo loro gli interessi di Confindustria sono gli interessi del paese.

Chiunque dica che gli interessi di Confindustria sono solo gli interessi di Confindustria e non quelli del paese viene tacciato di comunismo, di estremismo politico, il che è vero in parte è perchè lo fanno solo i partiti di sinistra radicale, perché democratici e conservatori (i liberali e i socialdemocratici in Italia non esistono) sono in realtà rappresentanti di lobby di potere .

Ora mi chiedo oggi il padre del libero mercato , Adam Smith sarebbe tacciato di bolscevismo?Avendo detto di non fidarsi di industriali e commercianti :
“la proposta di ogni nuova legge o regolamento di commercio che parte da questo ordine(ovvero industriali e commercianti)  deve sempre essere considerata con molte precauzioni, (…) essa proviene da un’organizzazione di uomini il cui l’interesse non è mai esattamente lo stesso di quello pubblico, e che, in più di una occasione, non ha mancato di ingannarlo e di opprimerlo” Adam Smith

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: