Parlamento Pulito? meglio Chavez di Grillo

Grillo qualche tempo fa ha lanciato la sua campagna per il parlamento pulito , secondo Grillo non dovevano entrare in Parlamento i condannati per reati non colposi, tutti anche chi ha fatto “resistenza a pubblico ufficiale”.

In Venezuela invece, per legge gli inquisiti per corruzione non sono candidabili, in Italia la stampa dice che Chavez ha escluso l’opposizione dalle elezioni , l’opposizione chiede il ritiro del divieto , ma di presentare candidati onesti non ci pensa nemmeno!

Ecco in Italia non vorrei mai una legge alla Grillo, che vieterebbe la candidatura di manifestanti coinvolti in scontri, di operai che hanno bloccato una strada , di giornalisti coraggiosi condannati per diffamazione, no lontano dal parlamento ci devono stare solo i corrotti, e secondo me anche se prescritti o condannati in primo grado, un po come ha fatto Chavez.

3 Risposte to “Parlamento Pulito? meglio Chavez di Grillo”

  1. shevathas Says:

    In linea teorica potrei essere d’accordo con te, ma in pratica ho paura che questo sistema possa venire usato per “far fuori” avversari scomodi dalle elezioni.
    Basta scrivere il politico X nel registro degli indagati per corruzione, poi poco importa se il giorno dopo le elezioni si scopre che l’accusa era una bolla di sapone, il politico X non ha potuto partecipare alle elezioni.
    Vedi anche il caso mastella che ha portato alla caduta di prodi, alla fine si è rivelato essere una bolla di sapone.
    E lo stesso ragionamento si può fare anche per gli altri tipi di reato, andando anche contro la stessa costituzione che recita all’articolo 27
    “L’imputato non è considerato colpevole sino alla condanna definitiva.”
    Concludendo l’unico modo, corretto e democratico, per dissuadere i partiti dal candidare inquisiti e condannati in primo grado è non votarli, altri modi sono solo creazioni di regime per vie traverse attribuendo ad altri poteri che dovrebbe avere solo il popolo sovrano.

  2. purtroppo , e lo vediamo l’informazione non dice chi è inquisito, e se lo fa (vedi caso luttazzi-travaglio) viene denunciata accusandola di turbare le elezioni, in italia inoltre c’è il blocco di lista quindi non posso scegliere.
    detto questo, mica voglio sbattere in galera gli innocenti
    e nemmeno far fuori(politicamente) gli inquisiti (non siamo in venezuela che ha una corruzione endemica molto più alta), ma evitare che gli impegni istituzionali e cose simili siano scuse per evitare i processi quindi sarei per vietare la candidatura dei condannati in Primo grado per corruzione , concussione , peculato ecc. e per i reati prescritti dato l’attuale ordinamento

    detto questo la mia opinione è che i tempi di prescrizione siano calcolati all’inizio dell’inchiesta (se D’Alema oggi commette un reato la cui prescrizione è dopo 5 anni, e l’inchiesta parte nel 2010 be non possono piu esserci assoluzioni per prescrizione)
    se la prescrizione funzionasse cosi potrei anche escludere i prescritti

    comunque non è un diritto inalienabile finire in parlamento se un condannato in 1 grado per corruzione non puo essere candidato possono sempre cercarne uno onesto…

    comunque e qui provoco, potrei accettare la candidabilità degli inquisiti se ci fosse l’obbligo negli spot e nei manifesti elettorali di dire il numero di inquisiti(per corruzione) candidati e nelle presenze ai talk-show elencare quanti inquisiti(per corruzione) candida il partito dell’ospite e se presenti anche quante inchieste a suo carico ci sono

  3. 100 1000 Chavez. condivido a pieno. le uscite di grillo non mi convincono fino in fondo. mannaggia a noi che in sardegna abbiamo UGO CAPPELLACCI invece di HUGO.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: